1. Home
  2. Una lampada alternativa: il Proiettore Cinematografico

Una lampada alternativa: il Proiettore Cinematografico

Uno degli oggetti più desiderati di sempre per dare un tocco soprattutto a soggiorno o camera da letto!

 

Lo stile è inconfondibile, ma riesce a mischiarsi bene con anche altri come il minimal in quanto non dà mai troppo nell’occhio

 

Sto parlando del proiettore Cinematografico usato come lampada!

 

Credo che ricada tra i 10 oggetti più visti del mondo del cinema e tra i più desiderati da tutti gli appassionati di cinema, Hollywood e non solo e sono certo che in qualche momento anche tu avrai pensato ad averne uno a casa.

 

E’ un oggetto con un fascino irresistibile e un design unico.

 

Ho deciso di scegliere il tema proiettore, ma di proporti diverse versioni perché è una forma che è stata talmente apprezzata e studiata nel corso degli anni che sono nate diverse versioni, più o meno fedeli al design originale (che ovviamente aveva uno scopo solamente tecnico!).

 

Questo è una fedele rivisitazione del classico proiettore cinematografico da set con il ricercato treppiedi in legno e alette anti abbaglio . E’ perfetto se vuoi uno stile industriale, vintage o anche per dare un tocco unico al soggiorno.

 

 

Quest’altro invece è la versione moderna rivisitata , con forme più di design, una calotta anti abbaglio fissa sulla lampadina e un interno dorato per ottenere una luce calda e morbida. Si abbina molto bene con tutti gli stili, anche con i più minimal perché ti basta questa piantana per arredare un’intera zona di casa.

 

 

Esiste anche la versione piccola da appoggio se preferisci.

 

MA …

… se ti piace l’idea, preferisci qualcosa di meno ruvido e casa tua è piccola per ospitare un bestione come quello che ti ho appena raccontato e vuoi spendere meno ecco l’alternativa:

 

Questo set da 2 pezzi, proiettori da appoggio neri e rame sono completamente regolabili e hanno ereditato le forme originali e l’idea del proiettore, senza però tutta la parte tecnica e di look.

 

CURIOSITA’ !

 

Le Corbusier è stato uno dei primi a lavorare sul tema del proiettore (non però quello cinematografico in senso stretto) e ha disegnato la serie Projecteur per Nemo Lighting nel 1954! Costa un po’ di più ma non potevo non raccontarti questa curiosità 😏 quanto si parla di proiettori!

 

 

PURISTI E 100% VINTAGE

 

 

Se sei un purista vintange & industrial o non ti accontenti di copie, rivisitazioni e design imitati ho trovato un proiettore cinematografico originale anni ’50 recuperato dal Piccadilly Theatre a West End a Londra! Ok, costa parecchio  l’originale è sempre un’altra cosa.

 

✔️ TIPS: se hai un soffitto un po’ alto (sopra i 2,7 m) punta il proiettore verso l’alto, ti darà una luce molto più scenica.

 

✔️ TIPS: Le versioni più stilizzate non hanno problemi a trovare il loro spazio in ambienti arredati total white o minimal.

Una lampada alternativa: il Proiettore Cinematografico
X
X
Yellowa App

Gratis su Play Store