Creare un ricordo che ti rimarrà per tutta la vita coinvolgendo tutta la famiglia!

 

Baby Art Family Touch Kit ti permetterà di rendere immortale l’impronta (mani o piedi) di Mamma, Papa’ e Bimbo in una bellissima memorabilia.

 

 

Grazie a Baby Art Family Touch Kit ti sarà possibile conservare per sempre un ricordo della vita da neonato del proprio bambino, la sua impronta e confrontarla con la propria e quella dell’altro genitore.

Questo stupendo kit ti permetterà di fermare il tempo e creare un ricordo immortale, adatto sicuramente all’arredo della sua camera da letto che non passerà mai di moda.

 

 

Fare questo calco sarà facilissimo, il kit include tutto il necessario (dermatologicamente testato) e ci vogliono veramente un paio di minuti per realizzare la propria memorabilia, poco sporchevole e soprattutto non si ha bisogno di strumenti di cottura o altro.

Se vuoi sapere come funziona ti consiglio di vedere questo video veramente esplicativo.

 

 

E se fosse un regalo, a chi lo regalerei?

 

Visto il soggetto,  il target di questo regalo sono coppie di amici o parenti che hanno avuto un bimbo da poco o che stanno per avere un figlio a breve. E’ un bell’oggetto in se che riesce a coinvolgere in un’attività tutta la famiglia e a creare un ricordo da conservare per tutta la vita.

Divertente vedere come cambia negli anni la grandezza della mano del bimbo e capire a quale impronta si avvicina di piu’..se mamma o papà!

Visto che il kit è composto di pannelli trasparenti sovrapponibili, nulla vieta, nel giro di un paio di anni, di comprarne un altro e “aggiornare” l’impronta o anche creare un ricordo solo del proprio figlio/a con le sue impronte che “crescono” nel tempo.

E’ un regalo  che sì, dipendentemente da come si vuole usare e aggiornare, rimarrà per tutta la vita!

Avere un bel mazzo di carte per queste vacanze natalizie sarà un must per tutti per aver un’alternativa con cui passare le proprie serate in modo divertente e stiloso.

 

Il set da pocker “Texas Hold’Em” firmato Ridley’s Games risponde assolutamente a questa esigenza, non solo i deck di carte sono stilosi ma anche il set completo di 200 fiches.

 

 

 

Alla fine si tratta di passare un pomeriggio o una serata in compagnia, giocando e divertendosi insieme, con sempre un occhio di riguardo al gusto e design. In questo set da pocker nulla è lasciato al caso, sia le carte che le fiches che pure la scatola dove riporre tutto il contenuto sono curate nel dettaglio in uno stile inconfondibile.

 

 

E ti consiglio anche di guardare gli altri “giochi da grandi” fatti da questo brand, sono tutti veramente carini e divertente.

C’è una bellissima collezione di vari giochi da tavola tutti divertenti e super stylish come:

 

 

E se fosse un regalo, a chi lo regalerei?

 

Un gioco da tavolo è sempre una  buona idea, sia che si sia a “scarso” di idee per quest’anno sia perché è un regalo sempre apprezzato da chi lo riceve, un modo per potersi dire che sì, si vorrebbe passare insieme le proprie serate divertendosi, anche rimanendo dentro le mura domestiche.

Questi set devo dire che sono belli tutti, sia da avere sulle mensole della propria casa sia da utilizzare in famiglia o con amici e , che non guasta mai, anche la spesa non è troppo elevata e la resa è massima!

 

Che tu sia un artista o solo un appassionato, niente supera la gioia di vedere la proprie creazioni dal vivo, davanti ai propri occhi e non solo su carta.

 

Una penna per stampa 3D ti permetterà di visualizzare immediatamente le tue opere in tre dimensioni, ma questo strumento deve essere d’aiuto e quindi non troppo complicato nell’uso immediato.

 

 

Un gadget innovativo, di facile utilizzo che permette di portare alla “vita” le proprie creazioni. Di strada ne è passata, dalle prime stampanti 3D che occupavano molto spazio e ci mettevano letteralmente ore o giorni a stampare degli oggetti, a delle penne per stampa che ti permettono di avere un risultato pressoché immediato e tangibile.

Con questa penna della AIO Robotics la velocità di stampa è personalizzabile e anche la temperatura è regolabile. tutto visualizzabile sul display della penna stessa.

 

 

Il funzionamento è la parte piu’ facile del processo, basta collegare la penna alla corrente, aspettare che sia in temperatura e poi, dopo aver inserito il filamento desiderato, la penna è pronta all’uso !

 

E se fosse un regalo, a chi lo regalerei?

 

Naturalmente lo regalerei ad amici designer e architetti, che vogliono vedere quasi real-time l’effetto delle loro creazioni, ma anche a tutti coloro che desiderano trasformare in realtà tridimensionale le proprie idee… la fantasia (e la fisica) sono i veri limiti di questo oggetto.

 

Un regalo semplice e non troppo dispendioso che puo’ essere accompagnato gia’ da alcuni gadget come il tappetino in silicone dove creare gli oggetti e dei filamenti colorati cosi’ da poter da subito iniziare a provarla!

Per gli amanti del DO IT YOURSELF che vogliono provare l’ebrezza di una sfida al giorno per 30 giorni, per divertirsi e mettersi in gioco.

 

30 days challenge : un gadget a vari temi da cui prendere ispirazione e anche motivazione, visto che tra gli impegni quotidiani a volte ci si puo’ anche dimenticare il divertimento!

 

 

Si tratta di un cubo con una programmazione di 30 attività (e ce ne sono parecchie varianti, vedi sotto) da seguire. Un calendario un po’ diverso che ti farà sperimentare ogni giorno una nuova cosa, che sia legata  al food , al fitnessalla felicità o anche (devo ammettere il mio preferito) al fregarsene con il kit “ “F**K it”!

 

 

Un oggetto pratico e divertente che ti aiuterà a trascorrere le tue giornate con una cosa da fare ogni giorno diversa. Unica “pecca” è che è solo in inglese, ma le frasi sono veramente facili quindi seguirle non dovrebbe essere un problema.

 

 

E se fosse un regalo, a chi lo regalerei?

 

Adatto a tutti quelli che amano sfidare e sfidarsi con il sorriso stampato sulla faccia; un pensiero semplice da condividere insieme e mettersi alla prova. Puo’ anche essere visto sia come un challenge personale ma anche a coppie o con amici per vedere chi “sopravvive” alla fine dei 30 giorni. Naturalmente, basta conservare i talloncini e i 30 giorni possono iniziare nuovamente …

 

Come detto che ne sono in varie versioni:

 

  • Slow Life Challenge con 30 attività per rallentare il ritmo di vita e vivere con piu’ relax, liberare la mente e ascoltare il proprio corpo

 

  • Happiness con 30 attività per divertirsi attraverso esperienze uniche e scacciapensieri.

 

  • Fitness con 30 attività sportive per un allenamento costante ed ottenere (se regalato a Natale) un corpo in forma post pranzi e cene vacanziere.

 

  • Chef” con 30 idee per la cena, la ricetta non c’è ma la lista degli ingredienti si… per un mese almeno l’idea di “che si mangia stasera a cena?” sarà servita!

Il design semplice e funzionale rende questa lampada unica e moderna, un bellissimo oggetto da avere sulla propria scrivania o comodino.

 

GINGKO Octagon One è una lampada ottagonale totalmente wireless che puo’ essere posizionata dove vuoi e spostata a tua discrezione, senza bisogno di una presa vicino!

 

 

 

Gingko Octagon One è una lampada LED che si accende con un sensore touch posto sulla sommità della base. La durata della batteria varia a seconda della luminosità impostata, varia tra 7 e 48 ore e si ricarica con un cavetto USB fornito nella confezione.

 

 

Grazie alla sua base e alla sua forma ottagonale, è possibile posizionare Gingko Octagon One in tre angolazioni diverse: orizzontale, verticale o in obliquo.

 

Questa lampada ha vinto il premio come miglior “Gift of the Year 2018 nel Regno Unito della categoria Contemporary Gift” e anche del Judge’s Choice Award (The Only Winner) tra tutte le categorie di articoli da regalo e per la casa, sempre nello stesso anno.

 

E se fosse un regalo, a chi lo regalerei?

 

Un regalo perfetto per chi ama il design deciso e semplice; facile da inserire all’interno del proprio stile di casa, senza che richieda uno “spazio” ben definito. Si riesce infatti a ben posizionare in casa, che sia nello studio, soggiorno o camera da letto.

Ci sono varie versioni, puoi scegliere quella che ti piace di piu’:

 

Il tempo è prezioso ed è importante sfruttarlo nel modo migliore, sia che tu stia lavorando o per trascorrere al top il tuo tempo libero.

 

Timeular ti puo’ essere di aiuto, supportandoti nel monitoraggio del tempo, preciso al minuto, per tipo di attività che stai svolgendo.

 

 

Timeular è stato presentato per la prima volta nella piattaforma di crowdfunding Kickstarter nel 2016   dove è stato sostenuto da piu’ di 3’000 persone.

Si tratta di un device a otto facce con una connessione Bluetooth che si collega direttamente al tuo PC o al tuo smartphone e registra il tempo dedicato alle varie attività. Quando si termina un’attività o si vuole fare una pausa, basta muovere e spostare la faccia di Timeular che la registrazione si ferma e inizia quella nuova, tutto preciso al minuto!

 

 

Timeular è totalmente personalizzabile, si puo’ scrivere o attaccare degli stickers su ognuna delle sue 8 facce per fare in modo che si sposi alla perfezione con il tuo lavoro e impegni.

C’è anche una versione PRO dell’app che pero’ non è necessaria per usare Timeular anche se  raccomandata per chi voglia usare questo prodotto per tener traccia precisa delle proprie attività, ma ci si puo’ sempre pensare in un secondo momento.

 

 

E se fosse un regalo, a chi lo regalerei?

 

Un ottimo strumento per chi è freelancer e deve tener sempre traccia del tempo speso a fare le varie attività, ma anche utile a tutti per sapere quanto tempo viene dedicato a una serie di operazioni durante la giornata. I dati posso essere poi scaricati sul computer in modo da essere fruibili nella maniera piu’ adatta al tuo scopo.

Prime su Amazon, Timeular è adatto a tutti quelli che desiderano sapere come passano il proprio tempo (lavorativo soprattutto) e vogliono diventare piu’ efficienti, lasciandosi quindi piu’ spazio per le proprie attività preferite!

 

 

 

 

L’inverno è alle porte e tu non puoi farti trovare impreparato! Scommetto che sei ad un passo dal diventare tutt’uno con il tuo termosifone! Le giornate iniziano ad accorciarsi, il sole tramonta sempre prima, la voglia di cioccolata calda davanti al camino aumenta! E se non ne possiedi uno, questo articolo fa ancora di più per te! Non c’è niente di meglio infatti che tornare a casa dopo una lunga giornata di lavoro fredda e piovosa ed essere accolti dal tepore del tuo salotto, del tuo ingresso!

Ti parlerò oggi di come il design ha valorizzato i termosifoni, parlando dei cosiddetti “termo-arredo” chiaro dal loro appellativo, che si tratta di termosifoni, che oltre a svolgere la loro funzione originaria, sono caratterizzati da un’esteticità che fa di loro dei veri e propri ellementi di arredo, tanto da chiedersi da dove provenga il calore!

Grazie al design insomma, abbiamo dei termosifoni che scaldano e arredano, le cui forme sono eleganti ed originali, diventando dei veri e propri protagonisti indiscussi della tua casa. Dal bagno, luogo per eccellenza in cui sfruttare le potenzialità di mobile su cui poggiare le asciugamani, permettendo loro di asciugarsi il prima possibile, e al tempo stesso avere tutto in ordine! Uscire dalla doccia e respirare aria calda! Rendi magico questo momento giocando anche con qualche candela, anche profumata, perchè no!

Tra quelli più utilizzati citiamo quelli d’acciaio e alluminio, questi infatti sfruttano le caratteristiche della resistenza termica e favoriscono il rilascio graduale del calore, e a dire il vero, non dispiacciono alla vista, sposandosi bene con quasi ogni clore delle pareti, in particolare con tonalità fredde quali il grigio, il bianco e il nero, e perchè no, anche un azzurro ghiaccio.

Adatti magari anche a camere da letto! Qui possono fungere da appendi abiti, puoi riporre le maglie che altrimenti finirebbero ad essere lanciate sulla poltrona o sulla prima sedia! Posizionare al suo fianco magari una poltroncina su cui rilassarsi prima di andare a letto!

La contemporaneità ti spaventa e pensando a questi elementi innovativi ti vengono in mente solo delle forme indecifrabili alla vista? Non è così, tranquillo! Molte infatti sono le proposte che ricorrono ad un gusto classico e che rimandano al tradizionale termosifone delle nostre nonne!

Se vuoi altre idee su come arredare e contribuire a redenre di deisgn i tuoi spazi lasciati ispirare dalla collezione white design e leggi anche il nostro articolo Minimal style

Photo by Jonathan Willis

La scelta dell’oggetto giusto da mettere al posto giusto, quanto è il design che fa la differenza del look della tua casa.

Non pensare solamente agli oggetti piu’ grandi di casa (divano, letto etc). La scelta degli oggetti puramente d’arredo è altrettanto importante e puo’ dare quel tocco di classe alla tua abitazione.

 

Quando pensiamo a decorare casa, di solito, pensiamo agli oggetti più grandi come il divano, il tavolo o il letto, ma a volte ci dimentichiamo che la vera differenza la fanno i piccoli oggetti decorativi che, anche se privi di una vera e propria funzione pratica, arricchiscono i nostri spazi dotandoli di carattere e personalità. Con un paio di piccoli oggetti posizionati nei posti giusti, puoi risaltare gli spazi e dare un giusto tocco di design.

La forma è la funzione? Non necessariamente! La forma a volte è solo decorazione, pura estetica, è design che contribuisce a personalizzare gli ambienti di casa tua!

 

Soggiorno

 

Sulle mensole o sui mobili del soggiorno puoi posizionare dei vasi in ceramica a forma di cactus , una clessidra magnetica , dei  simpatici uccellini in legno un elegante porta candele in ottone per creare la giusta atmosfera nelle serate speciali.

In ogni caso, il salotto è probabilmente l’ambiente in cui si  puo’ osare un po’ di piu’ rispetto ad altri, perchè oltre agli elementi funzionali come divano, tappeto, tv, mobile, avrai molti spazi da riempire con piccoli oggetti decorativi e libri (mai dimenticarsi dei preziosi libri!)

 

 

Sul tavolo principale, un delicato vaso in vetro o  una scultura geometrica in metallo . Sul tappeto, a seconda dello stile di casa tua, ed anche a seconda della fantasia del tappeto stesso, puoi optare per dei cestini in vimini,   all’interno dei quali puoi riporre altri oggetti, o giochi dei bimbi, se ci sono in casa e sono sparsi ovunque e in tutte le sale! o un portariviste in metallo per giornali e riviste .

 

 

 

Sui davanzali delle finestre puoi optare per dei piccoli vasetti in ceramica   o dei  terrai di vetro , approfittando della luce naturale.

 

 

Ingresso

 

Sulla consolle dell’ ingresso ci vuole un oggetto originale e con carattere, capace di “accogliere” gli ospiti dal momento in cui entrano a casa. Un particolare uno svuotatasche in ceramica , un curioso uccello di design o una bohemia scultura in ottone saranno perfetti per questo ruolo.

 

 

Camera dei bambini

 

Nella camera dei bambini scegli una carta da parati particolare , o un’ originale lampada a forma di aereo , o una barca a dondolo .

 

 

Qualsiasi sia il posto dove posizionare questi oggetti, l’importante è che vadano d’accordo con lo stile degli spazi scelti, ma soprattutto con la personalità dei padroni di casa.

Lasciati ispirare dando un’occhiata a  questa collezione!

Per altre idee originali leggi  anche Appendiabiti di design e Idee per la tua camera da letto per trovare le giuste ispirazioni selezionate appositamente per te!

Photo by Suhyeon Choi

Un accessorio molto importante e sempre in vista in quasi tutti i salotti al pari del tavolino o dei divani: il mobile porta TV.

La scelta non è facile, i mobili tv sono immaginati per creare un mini angolo cinema nel salotto della propria casa e le opzioni sono molte, basta scegliere quella che piu’ rispecchia il tuo gusto e la tua personalità.

 

 

Il tuo salotto è il luogo in cui si passa piu’ tempo. Che si abbiano degli ospiti a casa è la stanza dove usualmente si termina una bella serata in compagnia, o anche dopo una giornata di lavoro, il salotto è il luogo preferito per rilassarsi e magari accendere un po’ di televisione per “spegnere” il cervello.

Ecco perchè scegliere l’arredamento del salotto è importante e oggi ti voglio parlare di uno degli elementi a cui a volte non si pensa, ma che è sempre li’ bello in vista e assolutamente funzionale: il mobile porta tv.

Naturalmente la scelta deve essere in sintonia con l’arredo esistente ed è per questo che i miei consigli saranno divi per stili, per facilitarti.

 

Minimal – vetro e legno

 

Se il tuo arredo è minimal, dove la prevalenza degli oggetti è di colore bianco o vetro, allora ti consiglio di non deviare troppo da questo stile e scegliere qualcosa in stile che non dia troppo nell’occhio.

Esistono varie opzioni, un tavolo in vetro trasparente con una mensola sospesa dove poter tenere il tuo lettore DVD o altro decoder ed avere tutto in ordine.

 

 

Se preferisci invece qualcosa di ancora piu’ semplice e pulito, puoi sempre optare per un tavolo in vetro angolare con gambe cromate e due ripiani a vista.

 

 

Stile industriale

 

In perfetto stile industriale, la scelta ricade sul legno dai colori caldi, il ferro e se vuoi anche il vetro ma sempre accompagnato da un altro elemento.

Per non variare troppo sul tema, puoi sempre scegliere una consolle in stile retro che ha anche due ante con apertura a spinta dove poter “nascondere” altri oggetti, come telecomandi ed altro.

 

 

Altra opzione se non hai spazio per un mobile dedicato, puoi sempre utilizzare parte della libreria per la tua televisione , una soluzione molto apprezzata nelle case moderne, attaccando la televisione a muro.

 

Stile scandinavo

 

Altro stile molto apprezzato negli ultimi tempi è quello scandinavo, con la prevalenza di linee semplici e pulite. Forse i consigli di questo stile sono quelli che piu’ si adattano maggiormente ad essere fluidi ed utilizzati in molte case.

Varie sono le opzioni: mobili in stile total white , con solo le gambe in legno chiaro e sempre la presenza di ante per contenere libri, DVD o altro.

 

 

Se invece ti piace lo stile ancora piu’ pulito, questo prodotto del brand  LOMOS fa per te: un mobile tv semplice con due scomparti e struttura in legno di bambù.

 

 

 

Un po’ di colore in casa tua!

 

Dulcis in fundo: il colore! Se hai voglia di staccare un po’ dai colori di casa e comprare un oggetto colorato, ti consiglio questo mobile con ante colorate , gialla e blu su struttura bianca e gambe in legno. Esiste anche la versione versione con anta arancio e blu nel caso ti piaccia maggiormente questo accosto di colori!

 

 

Per altri suggerimenti e spunti ti consiglio di sfogliare la collezione “Rinnovare il soggiorno”   e l’articolo “Il tuo salotto di design“.

 

 

 

 

Il lunedi’ è sempre il giorno piu’ odiato da tutti e soprattutto il suono che lo accompagna, quello della sveglia!

Pensa a cambiare quel suono fastidioso con qualcosa di piu’ originale e di design lasciandoti conquistare da questi modelli di sveglie da comodino.

 

Per prima cosa, basta usare il telefono come sveglia, già ce lo abbiamo in mano tutto il giorno! Pensiamo di svegliarci come una volta: una sveglia vera e propria che sia analogica o digitale. Non sai quale scegliere? Ecco una selezione delle migliori sveglie da comodino che ci sono in circolazione!

 Sveglie a forma di cubo – minimal

 

La forma è essenziale e dipende anche da quanto spazio hai  sul tuo comodino, tra lampada da appoggio e libri che stai leggendo prima di dormire.

La mia scelta ricade sempre su qualcosa di compatto e squadrato. La piu’ classica? La sveglia digitale multiregionale Braun   che è stata anche vincitrice del premio Reddot 2012 e del IF Product Awards 2013, un vero classico del design!

 

 

Se preferisci qualcosa meno di plastica, puoi sempre optare per questa fatta di sughero , molto compatta, con meno funzioni snooze o altro, ma una sveglia alla fine è sempre e pur sempre una sveglia!

 

 

Sveglia analogica

 

Il mio brand preferito del momento è LEXON e la scelta è molto vasta, come anche le tipologie e i colori.

Disegnata da Hector Serrano la  sveglia INOUT   con doppio schermo e con sensore di tocco sonnecchia/luce, è una sveglia compatta disponibile in vari colori da abbinare allo stile della tua camera da letto.

 

 

Oppure puoi optare per la sveglia FLIP+ che si accende e si spegne capovolgendola. Sul lato ON l’allarme è attivo,  e si vedono due orari: l’ora a sinistra e l’ora della sveglia a destra. Sul lato OFF, la sveglia è disarmata e la sveglia visualizza solo l’ora. Questo oggetto ha anche un controllo touch che basta toccare per attivare la luce sul display anche di notte.

 

 

Sveglie alternative

 

Se vuoi qualcosa di originale sul comodino puoi sempre scegliere forme alternative come la sveglia CLOCKY , l’unica sveglia che si muove: scappa, nasconde, rotola, ruota e salta (fino a 90cm). Grazie alle sue due ruote infatti di muove, si scuote, corre, cambia di direzione.  In poche parole ti dovrai per forza alzare per rincorrerla e spegnerla !

 

 

O se preferisci svegliarti alla luce naturale ma non sempre è possibile, quello che fa per te è la sveglia Wake-up Light di Philips con funzione di simulazione dell’alba per un risveglio graduale e naturale. E invece quando vuoi andare a letto la luce e l’audio si attenuano delicatamente per farti addormentare dolcemente.

 

 

Altre alternative? Consulta la nostra collezione “Le piu’ belle sveglie di design” per trovare la sveglia giusta per te!

 

Nessun altro ti accoglie con un gioia cosi’ incondizionata come il tuo animale domestico e perchè non festeggiarlo anche se non è Natale o il suo compleanno?

 

Un piccolo gesto per ricordargli che per te lui è sempre importante e che la sua presenza e compagnia è essenziale e fa parte della tua vita!

 

 

Il tuo pet non è solo un animale domestico, ma il tuo migliore amico che ti aspetta pazientemente e vorrebbe venire sempre con te ovunque tu vada.

E perché non celebrarlo alla stessa maniera con un gesto d’amore anche se non è una ricorrenza precisa? Una coccola, una carezza e anche un regalo per fargli capire quanto è importante per te!

Bisogno di spunti alternativi oltre che al solito osso o pallina? Ecco un po’ di idee per tema!

 

Gioco

 

L’attività preferita da fare insieme, il tuo animale domestico ha sempre voglia di giocare e divertirsi e passare il tempo con il proprio padrone.

La scelta tra i giochi è veramente infinita, vediamola nel dettaglio per mini categoria:

 

Gioco all’aperto

 

La scelta piu’ ovvia è sempre una pallina e la migliore che ho mai provato è quella dello storico brand KONG, in gomma rossa..veramente indistruttibile!

Se invece sei stanco di lanciare palline ma il tuo cane non la pensa uguale e vorrebbe sempre portartela indietro, esiste il gadget che fa per te! Si tratta di un lancia palline automatico per lanciare ad una distanza tra 2.5 e 9 metri, cosi’ una corsetta è assicurata!

 

 

Giochi in casa

 

Da tenere in casa, forse la pallina da lancio non è l’idea migliore. Meglio quindi optare per qualcosa da fare sempre insieme come un gioco di abilità che allena la mente del tuo cane grazie ai 12 scomparti per dolcetti mentre cerca di risolvere i problemi.

 

Per il tuo gatto invece ti consiglio questo gioco a sorpresa a forma di formaggio ! E’ un gioco interattivo in cui, a pattern casuale, due topolini spuntano dal pezzo di formaggio, rendendo la “presa” da parte del tuo gatto sempre piu’ divertente e imprevedibile!

 

Tecnologia

 

Un gadget diventato famoso negli ultimi anni è Furbo dog camera , che non è altro che un divertente lancia croccantini comandato da remoto attraverso un’app che ti puoi comodamente scaricare sul telefono. Allo stesso tempo FURBO è anche una videocamera Full HD (con visione notturna) che ti permetterà di vedere cosa far il tuo amico a quattro zampe quando non sei in casa. Un vero gadget per padroni tecnologici che non sono spesso a casa ma amano controllare cosa stia facendo il proprio animale.

 

 

 

 

 

Per il tuo gatto invece puoi ricorrere a questo innovativo strumento / gioco puntatore laser da interno che, grazie alle lucine proiettate casualmente,  terrà impegnato il vostro gatto in ore di gioco e divertimento. Il gatto si divertirà a saltare da un punto all’altro per cacciare il puntino rosso in movimento.

 

Per altri prodotti ed ispirazione puoi sempre andare a visitare le nostre collezioni dedicate

Per il tuo cane

Per il tuo gatto

animi & animali

 

e dare un’occhiata all’articolo: Cosa regalare al mio cane per il suo compleanno e Una “dog house” di design

Il design diventa romantico sicuramente per un giorno l’anno, il 14 Febbraio, il giorno fisso nel calendario per gli innamorati.

San Valentino: il giorno che tutti gli innamorati (soprattutto quelli freschi) aspettano per scambiarsi un gesto o un oggetto che coroni il loro amore e quest’anno il nostro suggerimento è sempre e comunque di usare il design per dimostrare il tuo affetto.

 

 

Un appuntamento fisso, come Natale o come Pasqua è anche la festa di San Valentino, che arriva puntale a metà Febbraio. Vero che ci sono anche quelli che non lo festeggiano, ma direi che la maggior parte di noi apprezza un buon e bel gesto fatto durante questo giorno!

Oggi ti voglio dare degli spunti tematici per cercare il tuo regalo perfetto per questo San Valentino 2020, sempre e comunque all’insegna del design che è il nostro “fil rouge”.

 

Per la casa

 

L’ambiente in cui si passa la maggior parte del tempo ed è per questo che ti consiglio un regalo che possa essere sia utile ma anche di effetto.

Un evergreen sono le scritte al Neon firmate Seletti e ce ne sono veramente per tutti i gusti: I love U2 oppure I love you o anche un semplice YOU&ME o AMOUR .

Un’altra idea è questa lampada da tavolo che ricorda un mazzo di fiori , un’idea originale e allo stesso tempo utile per chi la riceve; un vero mazzo di fiori che non appassisce mai!

 

 

Viaggiando insieme

 

Un altro tema non nuovo ma che è sempre di effetto è il tema dei viaggi: sia regalare un viaggio romantico (sempre che tu te lo possa permettere) o l’idea di un viaggio da fare insieme in futuro.

Cosa in particolare?

Puoi sempre pensare di regalare una mappa da grattare in cui cancellare i paesi in cui sei già stato insieme alla tua dolce metà e perchè no? cancellare anche la prossima meta che hai in mente di regalare!

E che ne pensi di un bel diario di bordo per le tue prossime vacanze insieme? E non sai che cosa scegliere? Questo libro ”The ti consiglia 1’000 attività da fare!

 

 

Do It Yourself

 

Altro classico è il DIY, un pensiero romantico da condividere il giorno stesso di San Valentino o durante il fine settimana. Sempre un classico è la colazione, che sia a letto o in cucina utilizzando questi piatti firmati Bitossi con scritta More Amore   o un tagliere in ardesia a forma di cuore su cui posizionare le leccornie che hai preparato da gustare insieme!

 

 

Il mio preferito di questa selezione 2020 è questo poster personalizzabile in cui mettere la data, l’ora e la posizione precisa in cui è avvenuto il primo bacio, veramente un pensiero super romantico!

 

 

Certo ci sono sempre i classici cioccolatini o candele profumate , che puoi sempre accompagnare con un biglietto pop-up .

 

 

 

Per altri spunti leggi i nostri articoli degli anni passati “San Valentino 2018 – idee per tutti!” e “All you need is love, food…e design! “e sfoglia le nostre collezioni

San Valentino 2018

San Valentino 2019

 

 

A volte non sempre valorizzate, ma le pareti della nostra casa sono molto importanti a trasmettere a chi entra quali sia lo stile della casa e il gusto di chi ci abita.

Hai mai pensato di decorarle, invece che con poster o quadri, con dei tappeti? E’ un modo originale per mostrare la tua creatività e dare quel tocco di personalità alla stanza.

 

 

 

Ancora adesso vedere un tappeto al muro non è proprio una cosa usuale e puo’ sembrare strano, anche se questa moda sta prendendo sempre piu’ piede anche da noi. Certo che non è una vera e propria novità, se ci pensiamo bene gli arazzi venivamo appesi in modo decorativo alle pareti già nel Medioevo.

In realtà avere un tappeto appeso è alquanto simile ad avere un bel quadro, solo che siamo talmente abiutati a vederli posizionati per terra che non ci rendiamo conto che possano mostrare tutta la loro bellezza anche appesi alle pareti.

E allora ti starai chiedendo: dove esattamente posizionarlo? Andiamo per ordine e per stanza!

 

Soggiorno

 

Forse la stanza dove è piu’ facile usare questo tipo di soluzione e si possono usare i tappeti come un sostitutivo della carta da parati, che non è sempre semplicissima da applicare.

Tutto dipende anche dallo stile che hai scelto per il tuo salotto: se prediligi il bianco e il nero come colori principali, un po’ minimal, puoi  sempre optare per un qualcosa di grafico a rombi .

Se preferisci invece il colore alle pareti, ci sono varie opzioni ed alcune di queste proposte sembrano veramente dei quadri appesi al muro come questo stilizzato multicolore .

 

 

Camera da letto

 

Il tappeto puo’ essere una valida alternativa alla testata del letto. Che tu non l’abbia scelta perché non ti piace avere il classico quadro sopra il letto o perché non hai trovato qualcosa che occupasse tutto lo spazio, un tappeto è quello che fa per te.

Anche qui di scelte ce ne sono molte e variano a seconda del gusto della tua camera.

Un passepartout sono gli arazzi di cotone   che puoi appendere all’altezza che vuoi.

O se non ti piace avere frange o altro dietro la testa, puoi optare per dei semplici decori di lanadel colore che preferisci , non troppo impegnativi ma che fanno sicuramente il loro dovere.

 

 

Camera da letto dei piu’ piccoli

 

Altra stanza dove puoi pensare di appendere un tappeto alle pareti è la stanza dei piu’ piccoli dato che, in ogni caso, per i primi tempi è raccomandabile avere un tappeto morbido a terra dove poter gattonare e giocare. Le opzioni sono veramente tantissime: la versione romantica con stelle rosa per una camera piu’ rivolta ad una bambina.

La scelta di appendere un animale, e più precisamente un leone puo’ essere rivolta a un pubblico piu’ maschile, anche se il grigio è veramente un colore unisex.

 

 

La mia preferita? La versione con la nuvola appesa in cielo che ti augura la buona notte, molto molto tenera.

 

 

Per altre ispirazioni ti consiglio la collezione Tappeti dove puoi trovare tante altre opzioni!

Spazi puliti, illuminati e ordinati. Ogni oggetto ha una sua collocazione nella stanza ben precisa ed è cosi’ che si dona un flusso di energia positiva alla propria casa.

 

Segui i nostri consigli per un arredo modero Feng Shui, rendendola un ambiente accogliente, salutare e alla moda.

 

 

Il feng shui è una pratica che affonda le sue origini nell’antica Cina. Si tratta di un insieme di pratiche di lettura e interpretazione del paesaggio, delle forme delle costruzioni e degli spazi interni agli edifici, il cui scopo è quello di contribuire a donare energia positiva ai tuoi ambienti. Pone lo sviluppo degli eventi naturali in relazione alla nostra energia vitale, da ricollegare al famoso equilibrio tra Yin e Yang.

Stando a questa filosofia, anche la sistemazione delle stanze, la geometria delle nostre case, le fantasie, gli odori, i filtri di luce, i materiali usati, incidono sul nostro benessere in base al flusso e alla positività o negatività del nostro chakra interiore!

E chi di noi non vorrebbe eliminare tutta la negatività seguendo delle regole generali per la disposizione dei mobili all’interno degli ambienti e la loro collocazione? Stanchi di vedere bollicine che si accumulano all’interno di bottiglie e di bicchieri di vetro (secondo la tradizione ciò corrisponde alla liberazione di energie negative!) Beh allora saluta il tutto!

 

Camera da letto

 

Iniziamo dalla camera da letto: il cui luogo adatto è il più lontano possibile dall’ingresso, e il letto dovrebbe essere collocato trasversalmente. La camera da letto è il luogo in cui ci si rigenera ogni notte, dopo aver vissuto la propria giornata tra una corsa e l’altra, tra un impegno e uno svago. E di conseguenza qui nulla può essere lasciato al caso. Tendenzialmente il colore suggerito è il blu scuro, il blu notte, che facilita la sonnolenza ed aiuta gli occhi a riposare. Come tessuti quello prediletto è il lino , una fibra naturale che si sposa benissimo con questo stile.

 

 

Cucina

 

Per quanto riguarda la cucina invece, il feng shui presta molta attenzione al modo in cui viene apparecchiata la tavola.

Infatti la cucina è il luogo in cui il cibo viene trasformato grazie all’uso dei 5 elementi: acqua, legno, fuoco, terra e metallo. Queste posate sono perfette per gustare il tuo pranzo all’insegna delle energie positive.

Altra regola base: tutto sempre pulito e in ordine. Come contenitori ti consiglio quelli trasparenti .  dove mettere ordinati i tuoi cibi, come riso, pasta legumi. Infatti i secondo la filosofia Feng Shui i contenitori attraverso cui puoi vedere trasmettono una sensazione di abbondanza.

 

 

Fiori e piante

 

Le piante sono un elemento essenziale ed uno dei principi fondamentali del Feng SHui in quianto migliorano il fluire dell’energia vitale e purificano l’aria riducendo l’inquinamento che arriva da fuori.

Le puoi posizionare in qualsiasi stanza, in ogni ambiente dal salotto allo studio alla cucina .

In cucina, naturalmente la combinazione piu’ naturale è collocarci all’interno delle erbe aromatiche esposte in questi vasetti, magari anche appesi al muro per essere un po’ alternativi.

 

 

Ultimi consigli?

 

Altri consigli? Non abbondare troppo gli specchi, anche se il Feng Shui lo considera un elemento utile a respingere le energie negative, non metterlo in camera da letto, ma piuttosto in corridoio o in ingresso

E poi sempre utilizzare elementi che richiamano l’acqua: elemento legato all’abbondanza, alla ricchezza, al denaro e alla comunicazione.

 

 

Lasciati ispirare anche dalla collezione Japanese style e leggi anche l’articolo correlato!

 

Photo by Oriento

Arrivata la Befana e con essa anche la necessità di riporre gli addobbi natalizi e metterli da parte fino al prossimo anno.

Leggi di seguito come farlo nel migliore dei modi affinché tra meno di 12 mesi i nostri addobbi siano ancora in ordine e pronti per essere riutilizzati nel loro splendore.

 

 

“l’Epifania ogni festa porta via”… ebbene si, è arrivato anche il momento di mettere via i nostri bellissimi addobbi natalizi con cui abbiamo rallegrato e decorato le nostre case.

Oggi ti voglio parlare di come metterli via nel migliore dei modi affinché essi si conservino al meglio e tu le possa ritrovare intatte tra poco piu’ di 11 mesi per poterle riutilizzare.

 

Albero di Natale e luci

 

Premessa: mi riferisco solamente agli alberi sintetici. Chi ha la fortuna di aver un abete vero in giardino o altro, sa benissimo dove trovarlo tutto l’anno, ben piantato con tutte quante le sue radici nella terra 🙂

Parlando di alberi sintetici, qui tutto dipende dallo spazio che hai per metterlo via. Ci sono quelli che hanno parecchio spazio in cantina o garage e si possono permettere di metterlo via intero, senza doverlo nemmeno smontare. Pensa che c’è addirittura chi lo stiva e lo tiene via per quasi un anno con tutte le palline appese e lo avvolge in un semplice sacco di plastica per tenere lontana la polvere.

Se come me, anche tu lo devi smontare, ti consiglio di poi metterlo in un borsa di plastica   adatta a questo scopo, in modo da tenerlo lontano da polvere e altri oggetti e nel caso in cui qualche ago di stacchi nel tempo, eviti anche di sporcare in giro!

 

 

Palline

 

Per le palline invece si apre veramente un mondo a parte! Faccio una prima distinzione, che secondo me è un po’ valida per tutti… ovvero esistono due categorie: quelle particolari, di vetro, che hai collezionato nel tempo o che ti hanno tramandato parenti o affini e poi ci sono le palline e decorazioni un po’ meno fragili e delicate.

Per la prima categoria, sempre se non hai problemi di spazio, quello che ti consiglio di fare è dapprima avvolgerle singolarmente in carta velina e poi riporle in delle comode scatole in PVC una per una in modo che rimangano protette per tutto l’anno.

 

 

Per la seconda categoria, di opzioni ce ne sono parecchie. Esistono vari contentori ad hoc in cui riporre le palline, ognuna separata dalle altre e ben inscatolate.

 

 

 

Ghirlande e altri oggetti delicati

 

Questi sono gli oggetti piu’ delicati e non puoi metterli dentro una scatola in fondo a tutto, sicuramente non resisteranno al tempo! Per proteggerli ci sono varie alternative: una DIY è di usare dei fogli di carta di giornale in cui avvolgerli, e poi sistemarli nella parte superiore dello scatolone, su una base morbida. Naturalmente puoi usare anche le calze della befana o altro, tanto vanno messe via anche quelle!

 

 

Etichettiamo tutto a dovere

 

In ultimo, per ricordarci tutto in vista del prossimo anno, l’importante per poi non passare metà del tempo l’anno dopo a cercare le cose, è usare delle etichette grandi e soprattutto riporle dove sono ben visibili sulle scatole. Preferisco le etichette alla scritta sul cartone, perchè, anche se a volte senza poche difficoltà, le etichette si possono rimuovere e la scatola scritta con 10 cosa diverse invece no!

 

 

Photo by Erda Estremera