Un Ingresso Protagonista




L’ingresso è il primo posto della casa che apprezziamo quando arriviamo, ma solitamente è l’ultimo su cui ci soffermiamo arredando casa. E non è da dimenticare, visto che è il nostro biglietto di presentazione come anfitrioni della casa. Qui ti spieghiamo come farlo diventare protagonista.

Sia nei piccoli spazi che in quelli più grandi, ci vuole sempre un posto dove lasciare le chiavi e degli oggetti che non vogliamo portare più con noi quando siamo già dentro della casa. Un mobiletto, una consolle, poco profonda e piuttosto alta ti permetterà di appoggiare sopra qualche ciotola svuota-tasche e la posta appena arrivata.  Aggiungere uno specchio a parete sopra il mobiletto ti aiuterà a evidenziare l’ingresso e a dare sensazione di ampiezza e larghezza.

Indispensabili un appendiabiti e un portaombrelli, che riempono lo spazio e sono funzionalmente utili e necessari per accogliere gli ospiti, meglio se belli e di design.

Se le abitudini della casa lo richiedono e sempre che lo spazio lo permetta, potresti anche optare per una scarpiera dove lasciare scarpe e calzature, via dalla vista tutte le calzature e via gli odori.

Il tocco particolare lo daranno gli oggetti decorativi, come dei ripiani, un orologio, dei quadretti o qualche lampada.

Per ultimo non dimenticarti del tappetino di ingresso! Da sempre un’impronta personale anche prima di entrare a casa, in genere meglio se ironico.

by Lucila

 

Un Ingresso Protagonista – Yellowa.co

10 REGALI DA

ARCHITETTO